Gli alfa-idrossiacidi, come ad esempio l’Acido Glicolico, sono una classe di molecole utilizzate nell’universo della cosmeceutica per i loro effetti benefici sul rinnovamento cutaneo e in generale sulla bellezza della pelle.

I loro effetti benefici sono ben noti già da tempi remoti: Cleopatra, infatti, ogni giorno si immergeva nel latte d’asina di cui aveva notato gli effetti vellutanti sulla pelle. Senza saperlo, si serviva di un trattamento a base di Acido Lattico, uno dei più noti alfa-idrossiacidi.

CARATTERISTICHE E ATTIVITA’ BENEFICHE DEGLI ALFA-IDROSSIACIDI

L’attività biologica degli alfa-idrossiacidi dipende dalla loro struttura chimica: sono acidi organici che presentano un gruppo ossidrilico sull’atomo di carbonio adiacente al gruppo carbossilico.

Questa struttura gli permette di intercalarsi tra le giunzioni proteiche dei corneociti, piccole cellule appiattite prive di nucleo, veri e propri “mattoni” della nostra pelle, riducendone la coesione e favorendo il potere igroscopico attraverso la formazione e l’aumento del numero dei ponti di idrogeno creatisi per la presenza dei molteplici gruppi ossidrilici, favorendo così un effetto di idratazione e di plasticità cutanea.

Questi acidi sono inoltre in grado di inibire selettivamente le solfotransferasi e le fosfotransferasi, due enzimi deputati alla formazione dei ponti tra corneociti (che aumentano dunque la coesione tra di loro), conducendo così alla rimozione del tappo cheratinico, a un effetto esfoliante e ad un assottigliamento dello strato corneo.

Quest’ultimo effetto stimola le cellule più profonde, più vitali e idratate, inducendone un turnover continuo. Nonostante l’assottigliamento dello strato corneo, l’effetto finale ottenuto è un aumento dello spessore dell’epidermide, nel suo insieme del 30-50%, che risulta costituita prevalentemente da cellule rigenerate e vitali. Inoltre, l’assottigliamento dello strato corneo favorisce la penetrazione di molti principi attivi e quindi rende la pelle molto più recettiva alla penetrazione di altri prodotti cosmeceutici.

Per tutti questi motivi scientificamente fondati, l’uso dell’Acido Glicolico, alfa-idrossiacido per eccellenza, a concentrazioni ideali (3,5% risulta essere la concentrazione più efficace per trattamenti home-made) è in grado di uniformare la grana della pelle e renderla più luminosa e vellutata.  Contemporaneamente, oltre ai benefici visibili, l’Acido Glicolico prepara la pelle per un perfetto trattamento idratante, punto essenziale per conferirle la sua fisiologica elasticità.